COMPAGNIA SCIMONE SFRAMELI

Compagnia Scimone Sframeli, Messina
La Compagnia Scimone-Sframeli costituita formalmente nel 1997, di fatto operante nel teatro italiano dal 1990, anno in cui Spiro Scimone e Francesco Sframeli rappresentano la pice Emigranti di Mrozek con la regia di Massimo Navone. Successivamente, la Compagnia avverte la necessit di ricercare nuovi linguaggi e Spiro Scimone, anche grazie all'impulso di Ettore Capriolo, scrive nel 1994 l'opera prima Nunzio in dialetto messinese.
Tale opera si rivelata una tappa fondamentale del loro percorso artistico, dal momento che il duo inizia a collaborare con una delle figure pi eminenti ed autorevoli del teatro italiano: Carlo Cecchi. L'artista, infatti, cura la regia dell'opera. Nunzio vince il premio Idi Autori Nuovi nel 1994 e la Medaglia d'oro Idi per la drammaturgia nel 1995.
Nel 1996 Scimone scrive Bar e nello stesso anno, Scimone e Sframeli vincono il premio Ubu rispettivamente come nuovo autore e nuovo attore.